preloader
Loading...

La leggenda di Florio e Biancofiore Torna agli Eventi

La leggenda di Florio e Biancofiore

Un’antica e quasi dimenticata tradizione veronese vuole che i corpi di Florio e Biancofiore, protagonisti del Filocolo, romanzo scritto tra il 1336 e il 1339 dal grande letterato Giovanni Boccaccio, siano seppelliti nel castello di Montorio: in un’arca nascosta sotto l’antico maniero sarebbero infatti contenute le ossa dei due celebri personaggi.

La conferma di questa leggenda si trova nei seguenti versi scritti da Domenico Bordigallo, letterato cremonese vissuto a cavallo tra il XV e il XVI secolo:

“Undique cinta jugis Arx eminet aethere claroMontauri et frugum vallis amoena viret Florius in Blancham florem percussus amore arsit: in archa iacent illic et ossa virum”.

Cinta da ogni parte da monti si eleva la rocca di Montorio e la sua valle amena verdeggia di frutti. Florio arse d’amore per Biancofiore: essi giacciono lì e in un’arca si trovano le ossa di questi due illustri personaggi.

Itinerario Magnalonga
Itinerario Magnalonga

Passeggiata eno-gastronomica di circa 8,5 km, con partenza alle ore 9,30 da Ponte Florio a Montorio, immersi in un...

Menù Magnalonga
Menù Magnalonga

Convivium in Itinere “Niente vale più di mangiare in compagnia, facendo anche quattro passi alla scoperta del nostro meraviglioso territorio e dei...

PASQUETTA AL CASTELLO
PASQUETTA AL CASTELLO

Lunedì 17 aprile 2017 – Un sogno di primavera periodo storico: fine ‘800 primi ‘900 L’evento si prefigge lo scopo...